Le bellezze del Gargano protagoniste su Sky 1 e Rai 1


Masterchef 7

La puntata di “Masterchef 7”, il talent show culinario di Sky, girata a luglio scorso a Vieste andrà in onda domani, giovedì 22 alle 21.15, su Sky 1

Sabato 24, in prima serata su Rai 1, sarà trasmesso in prima visione tv il film “Non c’è più religione” di Luca Miniero, con Claudio Bisio, Alessandro Gassman, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari e Giovanni Cacioppo. Il film è stato girato 2016 tra Monte Sant’Angelo, Manfredonia e le isole Tremiti.

Entrambe le produzioni sono state realizzate col sostegno di Apulia Film Commission.

Il Gargano protagonista di due eventi televisivi. Il mare cristallino e le bellezze della città di Vieste, in provincia di Foggia, fanno da scenario alle sfide culinarie della prossima puntata di Mastechef 7, prodotto da Endemol Shine Italy.

La puntata pugliese del talent show culinario di Sky, con i giudici Bruno BarbieriJoe BastianichAntonino Cannavacciuolo e Antonia Klugmann, è stata girata lo scorso luglio nell’isolotto del faro di Santa Eufemia a Vieste e andrà in onda domani, giovedì 22 alle 21.15, su Sky 1.

Si tratta di un’ulteriore azione di marketing territoriale coordinata dalla Regione Puglia e realizzata in sinergia dalla Fondazione Apulia Film Commission, l’Agenzia Pugliapromozione e l’apporto della Camera di Commercio di Foggia.

Un lavoro che porterà, ancora una volta, le bellezze paesaggistiche e l’arte culinaria pugliese all’attenzione dell’intero Paese.

Il Gargano, in particolare le città di Monte Sant’AngeloManfredonia e le Isole Tremiti, è protagonista anche di “Non c’è più religione” di Luca Miniero, film girato tra maggio e luglio 2016 e scritto dal regista con Sandro Petraglia e Astutillo Smeriglia, con protagonisti Claudio Bisio e Alessandro Gassman e con Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari e Giovanni Cacioppo.

Il film, prodotto daCattleya con Rai Cinema e sostenuto da Apulia Film Commission, sarà trasmesso in prima visione tv sabato 24 in prima serata su Rai 1.

Non c'è più religione Luca Miniero