BIT: A RHO FIERAMILANO TRE GIORNI DEDICATI AL TURISMO


fieramilano 05 - esterno del centro servizi (Copy)Giovedì 12, venerdì 13 e sabato 14 febbraio si terrà presso i padiglioni di Rho Fiera Milano l’edizione 2015 della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, giunta alla sua trentacinquesima edizione.
La Bit, promossa da Fiera Milano, è una manifestazione di respiro internazionale che raccoglie intorno a se gli operatori turistici di tutto il mondo, un numeroso pubblico di visitatori, appassionati di viaggi, televisioni e stampa e favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer accuratamente selezionati e profilati, provenienti da varie aree geografiche e settori merceologici.
La Bit rappresenta l’unico appuntamento italiano in grado di far incontrare in un unico luogo la domanda e l’offerta di tutti settori di business del turismo.
Con oltre millecinquecento Hosted Buyer internazionali e italiani, più di duemila aziende partecipanti e 70mila visitatori professionali attesi, l’edizione 2015 segna un taglio netto rispetto agli anni precedenti introducendo importanti novità.
Prima di tutto la suddivisione in tre segmenti: MICE, LEISURE e LUXURY.
L’area Leisure è un’arena di business internazionale dove si incontreranno domanda e offerta turistica dell’Italia e dell’Estero.
Il Padiglione Italia rappresenterà il meglio dell’offerta turistica rivolta all’incoming con un focus nuovissimo: il segmento “enogastronomia, arte e cultura”, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane nel mondo.
La Borsa supporta il business puntando a creare un sistema di offerta per la promozione del Brand Italia Turismo che possa essere esportato all’estero con diversi format.
L’area MICE è uno spazio internazionale che verrà dedicato al business puro e ritagliato su misura per gli organizzatori di convegni, meeting, incentive, congressi ed exhibition. Un momento di confronto commerciale che si svolge in un ambito altamente professionale, garantendo la qualità dei contatti e riservando la possibilità di avviare trattative concrete.
Invece LUXURY sarà una nuova area espositiva esclusiva, raffinata e riservata, che accoglierà gli operatori italiani e stranieri del segmento del turismo di lusso.
Infine grande spazio alle OLTA (On Line Travel Agency) attraverso Digital World con una parte espositiva che affiancherà player primari e start -up.
Attraverso questo nuovo concept, Bit2015 supera per prima la vecchia logica geografica che caratterizza le manifestazioni del turismo, per definire un nuovo standard basato fieramilano 6 - porta est (Copy)sulla trasversalità tra categorie merceologiche. A Bit2015, sotto un unico tetto, si ritroveranno fianco a fianco momenti espositivi verticali in grado di offrire la profondità degli eventi più di nicchia, con in più il valore aggiunto unico in Italia di una produttiva contaminazione tra filiere diverse ma affini, immerse in una panoramica completa sul settore come solo una grande fiera come Bit può presentare.
Proponendo il progetto Bit in the World, si darà l’avvio alla strategia di internazionalizzazione approdando per questo 2015 in una delle aree di maggiore sviluppo dell’ultimo decennio: la Cina.
Aperto solo il sabato il nuovo spazio denominato Destination Sport e realizzato in collaborazione con Decathlon: quest’area ospiterà i piccoli operatori che offrono pacchetti sportivi relativi alle diverse discipline e rivolti al target, sempre più in crescita, del viaggiatore sportivo.
Altra importante novità di Bit2015 il Congresso Annuale del Turismo che si terrà il 13 febbraio e dove ricercatori, professionisti internazionali del settore, responsabili delle più importanti aziende, buyers provenienti da tutto il mondo e influencers si incontreranno per definire insieme il futuro del turismo. Tra i punti del denso programma del Congresso, vi saranno testimonianze chiave dei key players del settore, case study e il confronto su modelli di business vincenti. Moderatore del Congresso Gianni Riotta, editorialista de La Stampa, mentre il panel internazionale da William Ridgers, editorialista e responsabile delle pagine sul turismo di The Economist.

Ecco le principali informazioni per accedere alla Bit2015.
Espositori: tutti i giorni dal 12 al 14 febbraio dalle 8.30 alle 18.30
Visitatori operatori professionale e press: tutti i giorni dal 12 al 14 febbraio dalle 9.30 alle 18.00
Ingresso gratuito per chi si pre-registra entro l’11 febbraio, ore 12.00 – il sabato l’accesso sarà a pagamento.
Pubblico: il pubblico dei viaggiatori può accedere solo sabato 14 febbraio dalle 9.30 alle 18.00.
Acquisto tessera d’ingresso online 5 Euro – Acquisto tessera d’ingresso in Fiera 6 Euro.
L’accesso all’area Luxury è su invito. Non sarà possibile pre-registrarsi.
Per maggiori informazioni: www.bit.fieramilano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *