ELEONORA MARZIELLO, IL VOLTO NUOVO DI AGOSTO


IMG_9191RRE’ di Eleonora Marziello il primo “Volto nuovo all’Orizzonte” che la nostra rivista propone all’attenzione dei suoi lettori. 17 anni, taglia 38 per 1,80 di altezza, sguardo intenso e sorriso accattivante, Eleonora è nata ad Atessa, in provincia di Chieti, da genitori avellinesi, ma è barese di adozione; frequenta il Liceo Scientifico, ha una grande passione per il disegno e le piacerebbe portare i suoi lavori in una galleria d’arte.
E’ una ragazza socievole Eleonora, aperta ai rapporti umani ma con la testa sul collo; “prima di metter su famiglia vorrei avere un lavoro stabile, che mi porti a contatto con la gente” dice, aggiungendo però che il suo sogno è di potersi realizzare nel settore della moda. Oggi fa la sua prima apparizione in pubblico dalle pagine di Orizzonte Magazine, raccontata dall’obiettivo di Angelo Ferri, e il nostro augurio è che questo sia il primo passo verso la realizzazione del suo sogno.
Eleonora proviene dal progetto “Volti nuovi all’Orizzonte”, lanciato dalla nostra rivista con lo scopo di scoprire nuovi soggetti in grado di intraprendere, in maniera professionale, la non facile strada della comunicazione e dell’immagine: indossatrice, fotomodella per pubblicità. stampa, cataloghi, e-commerce, ragazza immagine per eventi, hostess.
Il successo del progetto sta superando ogni aspettativa; numerose sono le proposte che continuano a giungere in redazione e che si vanno via via prendendo in considerazione. Il motivo è certo nella voglia di aprirsi ad una carriera affasciante e apparentemente “dorata”, ma anche la serietà con la quale il progetto viene condotto ha un ruolo determinante nel successo dell’operazione: nessuna richiesta di denaro, presenza dei genitori agli scatti, sedute fotografiche di prova, diffusione delle immagini più significative attraverso Orizzonte Magazine, un book dedicato da distribuire on line.
Non a caso stiamo pubblicando una serie di articoli di Fabrizio Capra sul settore, con lo scopo di salvaguardare l’attività del fotografo professionista e di mettere in guardia le aspiranti modelle dalle trappole che spesso s’incontrano nel pericoloso sottobosco che purtroppo popola questo ambiente. Negli articoli non si nascondono i sacrifici che queste ragazze dovranno affrontare: dovranno imparare a muoversi, a mettersi in posa, a famigliarizzare con l’obiettivo; non è tutto oro quel che riluce, anche nella carriera di una fotomodella affermata, ma un antico proverbio dice che “se bella vuoi apparire un po’ devi soffrire”, e i proverbi, si sa, sono la saggezza dei popoli…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *