IL NUOVO HEADQUARTER di APPLE


A111104 - PD Permit Final Set.pdfTra lo stupore generale, sono iniziati i lavori del nuovo Quartier Generale della Apple a Cupertino. La struttura avveniristica, voluta personalmente da Steve Jobs, che ne discusse personalmente i particolari con Lord Norman Foster, che la ha disegnata, dovrebbe essere terminata nel 2016, fra circa due anni.
Il parto della prolifica fantasia di Jobs sarà realizzato postumo. Lo Spaceship, che ricorda un’astronave aliena ed ha una circonferenza di 1.5 km, ospiterà 13.000 dipendenti, di cui 7.400 nuovi assunti, e sorgerà sul ex Campus HP, i cui edifici saranno abbattuti entro l’anno.
L’enorme opera andrà ad affiancare l’attuale Campus, che resterà comunque in funzione. Si articolerà attraverso quattro superfici, sviluppate in altezza e coperte da enormi vetrate, ed ospiterà uffici di sviluppo e ricerca, laboratori, un centro fitness ed un enorme parco ricco di verde che sarà dislocato al centro della struttura. Le vetture dei dipendenti troveranno posto in un enorme parcheggio sotterraneo che ne occulterà la presenza, mentre per la mobilità interna saranno messe a disposizione del personale più di mille biciclette. Nella costruzione sono inoltre previste numerose soluzioni ecosostenibili.
Per lasciare posto alla costruzione di questa “astronave” sarà necessario l’abbattimento di oltre 3.700 alberi, ma alla Apple assicurano che una novantina di questi alberi verranno ripiantati all’interno della struttura ed altri 6.200 nuovi ne verranno posti a dimora sia all’interno che all’esterno.
Questa struttura futuristica sembra avere le stesse buone intenzioni che avrebbero mosso l’altro megaprogetto annunciato nel 2013 da Amazon, che intende trasferire i suoi uffici centrali di Seattle in due biosfere. Non ci resta che attendere che prendano corpo le voci circolanti sulla ipotetica nuova sede centrale di FaceBook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *