Sommario n°7 Luglio 2016


IN PRIMO PIANO

6 EUR: una città nella città.

 

24 Benessere animale: la rete dei santuari di animali liberi.

 

Cultura
16 Genova e la sua storia: Porta Soprana.

22 Introduzione al Giubileo.

 

Notizie e Curiosità

30 Il futuro... è ancora Internet.

32 Mostre all’Orizzonte.

42 L’infanzia e i racconti.

50 Autorealizzazione e dieta macrobiotica.

 

Fashion & Models

60 Aspiranti Fotomodelle: Quando la modella è minorenne.

66 Diva Gioielli: la collezione Windy.

 

Rubriche

45 Orizzonte Food Anguria in insalata.

49 Le riflessioni di Fabrizio Capra Benessere al naturale.

54 Lo sapevate che Il corniolo comune.

69 Oroscopo del mese.

ARTICOLI SINGOLI - SFOGLIABILE ONLINE

EDITORIALE

Il Traliccio del Bene e del Male
La telefonia mobile cresce sempre di più ed è sempre più accessibile; in Italia almeno 9 italiani su 10 possiedono un telefono cellulare, mentre quasi la metà ha uno smartphone. Quest’ultimo segmento è poi in vertiginoso aumento, tanto che il telefonista stradale con orecchio bionico a led verde lampeggiante, che gesticola per strada parlando da solo ad alta voce, è ormai una razza in via di estinzione. Ha ceduto il passo ad un altro esemplare con caratteristiche più avanzate, videofoniche per la precisione, che lo costringono a circolare a testa bassa, ad attraversare senza guardare, con lo sguardo fisso sullo schermo dello smartphone e le dita in frenetica attività.
Ormai la comunicazione parlata è stata completamente soppiantata da quella scritta: non ci si telefona più, si manda un messaggio, un sms, una e-mail; il contatto diretto viene sempre più schivato in favore del contatto mediato da WhatsApp o Messenger. Stiamo allevando una generazione di timidi, che evitano il contatto diretto privilegiando il bigliettino virtuale, meno immediato e coinvolgente e perciò più rassicurante, ma anche più facile da fraintendere, dato che le emoticon non sempre riescono a supplire alle intonazioni di voce.
Fra qualche decina di migliaia di anni i geologi, negli strati di immondizia e plastica corrispondenti al Tecnocene superiore, scopriranno i primi reperti di smartphone, simili a quelli trovati dagli archeologi nelle sepolture e riportati nelle immagini dell’epoca.
Allora verrà finalmente fornita una spiegazione plausibile ad un’antica leggenda proveniente dalla notte dei tempi. Secondo questo mitico racconto il Serpente, arrotolato intorno al Traliccio del Bene e del Male, posto al centro del Paradiso Terrestre e vietato agli umani, avrebbe tentato Eva offrendole uno smartphone col marchio di una mela; ma Eva, non sapendo con chi parlare, avrebbe convinto Adamo a disobbedire all’ordine ricevuto, prendendo anch’egli dal traliccio uno smartphone per rispondere alla e-mail della sua compagna.
E fu il peccato originale.
Franco Ardito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *