Sommario n°8 Agosto 2016


IN PRIMO PIANO
6 Salone nautico di Genova: Buon vento soffia sulla nautica.
14 Un giorno al museo del cinema.
22 I Pokemon sono fra noi.

CULTURA
28 Il potere terapeutico del Salento.
30 Turchia e Kurdistan: le radici dell’odio.
40 Incontro col Commissario Lobosco.

NOTIZIE E CURIOSITA'
26 Smemoranda a tema libero.
32 Animal Equality: dieci anni di attività per i diritti degli animali.
36 Moda, musica e cultura al Marefestival Salina.
39 Immaginatevi... immigrati.
42 Mostre all’Orizzonte.
50 Raggiungere gli obiettivi con il coaching.
60 Il riso. Non finisci mai di scoprirlo.

FASHION & MODELS
68 Aspiranti Fotomodelle: E’ necessario sprovincializzarsi.
74 Marlù vestirà i bambini cinesi.

RUBRICHE
55 Orizzonte Food Pomodori alla romana con patate.
59 Le riflessioni di Fabrizio Capra Benessere al naturale.
62 Lo sapevate che La Bardana.
77 Oroscopo del mese.

ARTICOLI SINGOLI - SFOGLIABILE ONLINE

EDITORIALE

I nuovi Ghostbusters
Con i Pokemon ci eravamo persi di vista dal tempo del Game Boy, insieme a Super Mario, Tetris e i Sims, quando acquistavo i giochi su richiesta di una figlia adolescente e ogni tanto ci giocavo anch’io, così, tanto per mantener vivo il dialogo generazionale. Tempi racchiusi nel cassetto dei ricordi, fino a quando, all’improvviso, quegli strani animaletti tornano repentinamente alla ribalta, con i loro strani nomi da malanno di stagione: Pikachu, Raikou, Ash Ketchum...
Solo che ora non sono più chiusi in uno scatolotto, pronti ad attivarsi quando il giocatore dà inizio al gioco; ora sono fuori, in giro un po’ dovunque in città, e il giocatore se vuol giocare deve andarseli a cercare. Realtà aumentata la chiamano, come se la realtà non fosse già troppa così. Diminuirla bisognerebbe, altro che aumentarla: qualche cartella esattoriale in meno, una sfoltita al traffico, un taglio al numero dei parlamentari, alle norme della burocrazia, ai discorsi inutili; tutte cose che non farebbero altro che bene.
Invece la realtà è aumentata; oltre a quello che i nostri cinque sensi ci permettono di percepire c’è di più: strane entità extrasensoriali popolano il nostro mondo e schiere di nuovi ghostbusters, armati di smartphone, vanno alla loro ricerca, per catturarle, allenarle, farle combattere.
Per certi versi la vicenda è piuttosto inquietante: ci si sente osservati, di notte c’è da aspettarsi d’incontrare un Pokemon in bagno, e il fatto di non vederli senza smartphone non è affatto rassicurante, anzi...
Per non dire del buio. Quante cose terribili conteneva il buio della nostra infanzia: il lupo, l’uomo nero, la strega cattiva, e poi i fantasmi, i demoni, i mostri delle favole e i morti viventi dei film horror. Il buio celava paure, angosce, ansie, spiritelli cattivi e figure fantastiche. Ora ci sono anche loro: i Pokemon.
Franco Ardito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *